Dolci

Crostata con Ricotta

Solitamente quando penso a una crostata la prima che mi viene in mente è la più classica della classiche ovvero una semplice crostata con farcitura di marmellata. La frolla non è mai stata una cosa su cui ho investito tempo ne ricerche, anzi, seguo una vecchia ricetta trovata sul web il cui risultato è molto apprezzato nella mia tavola. Una frolla croccante che permette di tenere la fetta intera che a volte ho anche usato per le cotture in bianco. L’altra frolla che uso è una ricetta della zia di mio marito, risultato opposto, frolla morbida, ottima per la colazione, ma troppo morbida per una farcitura importante come la ricotta. Alla fine cercando sul web mi ha convinto questa ricetta sia per la dose che per il procedimento e il risultato è stato davvero una sorpresa.

Informazioni

  • Difficoltà: Facile
  • Stampo 24 max 26
  • Tempo: 10 minuti per la frolla + 40 cottura

Ingredienti

  • 180 g Burro
  • 90 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 300 g Farina 00 (meglio se specifica per frolla)
  • 1 cucchiaino di lievito chimico
  • 400 g Ricotta fresca
  • 4 cucchiai zucchero
  • 200 g Marmellata

Procedimento

FROLLA: Lavorare il burro morbido e lo zucchero (se avete una planetaria o uno sbattitore lavorate con la frusta) e montarli fino a che non risulta un composto omogeneo. Aggiungere quindi l’uovo e continuare a mescolare fino a che non è completamente amalgamato al composto. A questo punto aggiungere la farina (con la planetaria merita cambiare frusta mettendo quella a foglia se si lavora a mano passare al mestolo). Una volta aggiunta tutta la farina creare una palla e metterla a riposare in frigo almeno una mezz’oretta.

RIPIENO: Nel frattempo preparare la ricotta. In una ciotola mettere la ricotta con lo zucchero e mescolare il tutto fino a farla diventare un composto non dico cremoso, ma comunque compatto. Se notate che c’è del siero in eccesso potete metterla in un colino e lasciarla scolare per il tempo di attesa della frolla. La mia non ne aveva bisogno.la marmellata andrà messa sopra la ricotta quando si compone la crostata, io ho usato albicocca e il binomio era veramente eccezionale, ma immagino che una marmellata di ciliegie, visciole o amarene possano essere una vera goduria

COMPOSIZIONE: Come una crostata normale stendete la frolla e mettetela nel vostro stampo imburrato. stendete la ricotta in modo omogeneo, stendete la marmellata sopra alla ricotta e componete la vostra guarnizione con la frolla in eccesso.

Cottura

  • Forno ventilato
  • 180 gradi
  • 35/40 minuti comunque fino a doratura della griglia di frolla.

Servire fredda. Conservare a temperatura ambiente – non in luogo caldo.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *